Ultimo messaggio da Medjugorje: dato a Marija, 25 aprile 2012

Cari figli! Anche oggi vi invito alla preghiera e ad aprire il vostro cuore verso Dio, figlioli, come un fiore verso il calore del sole. Io sono con voi e intercedo per tutti voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

NEL TUO NOME…VIA DA ME…

Messaggio del 5 marzo 1985 (Messaggio dato al gruppo di preghiera)
Cantate tutti tre strofe del canto “Cristo nel tuo nome”. Vivetele! Che veramente si realizzino nel vostro cuore! Se vi ho già fatto ripetere questo canto diverse volte è perché alcuni di voi si sono svegliati soltanto a metà canto, alcuni verso la fine del canto, altri erano un po’ addormentati all’inizio e alla fine. Adesso perciò cantate di nuovo la prima strofa, ma col cuore! E non pensate che il mio intento sia semplicemente quello di farvi cantare: io desidero che voi siate felici!

NEL TUO NOME
Comunità Gesù Risorto

Sorga Dio, i suoi nemici si disperdano,
come fumo si dissolve chi l’odia,
perirà davanti a Dio.

Fondimi, plasmami, riempimi Spirito Santo
con il tuo amore,
Io t’invoco, Dio della Pace,
brucia ogni male nel cuore,
guarisci ogni mia infermità
nel nome di Cristo Gesù.
del sangue suo dato per noi,
Via il serpente perfido che inganna
il mondo e gli eletti di Dio,
Nel tuo nome si pieghi
ogni cosa nei cieli,
in terra e sotto terra.
Gloria a Te Dio Padre, Dio Figlio.
Dio Spirito Santo.
In nome del Verbo di Dio fatto carne.
salvezza di ognuno di noi,
che fino alla morte obbedì: via!
Venga in mio aiuto chi gli schiacciò il
capo, la Vergin Maria.

Via da me, via da me
il nemico della salvezza mia!
Salvami, difendimi
sotto la tua potente mano, o Dio,
Tu che sei il mio Re,
il Cristo, su cui potere non ha,
tremi e fugga davanti al tuo
Nome santo e terribile.
Via da me nel nome di Gesù,
via da me.

Dio non avrò timore del Male
se Tu agisci in me con potenza,
Armami della tua grazia
contro le tenebre dei Principati e delle Potestà,
Spezza ogni malvagità,
sia libera la vita mia.
Via! Scaccia il veleno di chi seduce l’umanità,

Creatore eterno di tutte le cose visibili ed invisibili.
Ti supplichiamo di liberarci
da ogni insidia del Male
che attenta alla nostra anima:
sciogli ogni sua falsità, svanisca la sua tirannia,
O Dio, rendimi incolume,
salva il tuo servo, santificami.

Via da me nel nome di Gesù,
via da me.

ASCOLTA QUESTO CANTO E PREGALO CON FEDE E TANTO AMORE…

SEMPLICEMENTE AMORE….

“SE SAPESTE QUANTO VI AMO PIANGERESTE DI GIOIA”…QUESTE SONO LE PAROLE CHE LA MADONNA DA 31 ANNI

RIPETE A MEDJUGORJE…LE PAROLE DI UNA MAMMA CHE RICHIAMA I SUOI FIGLI …” ..vi amo e desidero che

ognuno di voi si salvi e sia con Me nel Paradiso. Percio, figlioli, pregate, pregate, pregate fin

quando la vostra vita diventi preghiera”.

La preghiera che chiede la Madonna non è una preghiera meccanica,ma una preghiera fatta con il cuore,con profondita’,fatta col desiderio di incontrare Dio. Quando pregate, dovete dedicare alla preghiera un tempo più lungo, perché la preghiera è un colloquio con Dio. La preghiera vi fà vedere tutto più chiaro. La preghiera vi fà sperimentare la gioia vera. La preghiera vi insegna a piangere. La preghiera vi fà fiorire.” “Cari figli…Il mio Cuore brucia d’amore per voi. La sola parola che desidero dire al mondo è questa: conversione, conversione! Io sono la vostra madre. Apro continuamente le mani verso di voi. Io vi amo. Amo in particolare i miei figli che sono nella malattia, nella sofferenza e nel peccato. Io sono madre di tutti.”

Messaggio del 2 aprile 2012 a Mirjana

“Cari figli, come Regina della pace desidero dare a voi, miei figli, la pace, la vera pace che viene attraverso il Cuore del mio Figlio Divino. Come Madre prego che nei vostri cuori regni la sapienza, l’umiltà e la bontà, che regni la pace, che regni mio Figlio. Quando mio Figlio sarà il Sovrano nei vostri cuori, potrete aiutare gli altri a conoscerlo. Quando la pace del cielo vi conquisterà, coloro che la cercano in posti sbagliati e così danno dolore al mio Cuore materno la riconosceranno. Figli miei, grande sarà la mia gioia quando vedrò che accogliete le mie parole e che desiderate seguirmi. Non abbiate paura, non siete soli. Datemi le vostre mani ed io vi guiderò. Non dimenticate i vostri pastori. Pregate che nei pensieri siano sempre con mio Figlio, che li ha chiamati affinché lo testimonino. Vi ringrazio”.