Messaggio del 25 Novembre 2016…Medjugorje

IMG_1210.PNG

“Cari figli! Anche oggi vi invito a ritornare alla preghiera. In questo tempo di grazia, Dio mi ha permesso di guidarvi verso la santità e verso una vita semplice, affinché nelle piccole cose possiate scoprire Dio Creatore, innamorarvi di Lui e affinché la vostra vita sia un ringraziamento all’Altissimo per tutto quello che Lui vi dona. Figlioli, la vostra vita sia un dono per gli altri nell’amore e Dio vi benedirà. E voi, testimoniate senza interesse, per amore verso Dio. Io sono con voi e intercedo davanti a mio Figlio per tutti voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

Annunci

Foto straordinaria scattata a Medjugorje oggi 2 luglio 2016 da un pellegrino…

Messaggio del 2 luglio 2016…Medjugorje

 

“Cari figli, la mia vera presenza qua con voi, presenza vivente tra di voi, vi deve fare felici: questo è un grande amore di Figlio mio. Lui mi manda in mezzo a voi. Con amore materno vi do sicurezza se capite che nella sofferenza e nella gioia, nella sofferenza e nell’amore, la vostra anima vive in Gesù. Un’altra volta vi chiamo, lodate il cuore di Gesù, cuore di fede, di Eucarestia. Giorno dopo giorno, per l’eternità, mio Figlio, torna vivo in mezzo a voi. Torna in mezzo a voi ma Lui non vi ha mai lasciato. Quando uno dei miei figli torna a Lui, il mio cuore materno gioisce. Perciò figli miei, tornate all’Eucarestia, a mio Figlio. La strada verso mio Figlio è dura, piena di sacrifici, ma alla fine c’è sempre una luce. Io capisco i vostri dolori, le vostre sofferenze e con l’amore materno asciugo le vostre lacrime. Abbiate fiducia in mio Figlio, perché Lui farà per voi ciò che voi non potete neanche chiedere. Voi, figli miei, voi dovete essere preoccupati solo per la vostra anima, perché la vostra anima è l’unica cosa che vi appartiene sulla terra, la vostra anima la porterete sporca o pura di fronte al Padre Celeste. Ricordate sempre di credere e riconoscere l’amore di mio Figlio. Vi prego, in un modo speciale, di pregare per quelli che mio Figlio ha chiamato a vivere per Lui e ad amare il loro popolo. Vi ringrazio.”

Messaggio del 25 Aprile …Medjugorje

Cari figli! Sono con voi anche oggi per guidarvi alla salvezza. La vostra anima è inquieta perché lo spirito è debole e stanco da tutte le cose terrene. Voi figlioli, pregate lo Spirito Santo perché vi trasformi e vi riempia con la sua forza di fede e di speranza perché possiate essere fermi in questa lotta contro il male. Io sono con voi e intercedo per voi presso mio Figlio Gesù. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Messaggio del 2 aprile 2015…Medjugorje

Cari figli, ho scelto voi, miei apostoli, perché ognuno di voi porta dentro di sé qualcosa di bello. Voi potete aiutarmi affinché l’amore per il quale mio Figlio è morto e poi risorto nuovamente vinca. Perciò vi invito, apostoli miei, affinché in ogni creatura di Dio, in tutti i miei figli, possiate trovare quello che c’è di buono e proviate a comprenderli. Figli miei, tutti voi siete fratelli e sorelle per mezzo dello stesso Spirito Santo. Voi colmi di amore verso il mio Figlio, potete dire a tutti coloro che non hanno conosciuto questo amore, quello che sapete. Voi siete figli miei, voi avete conosciuto l’amore di mio Figlio, avete compreso la sua Resurrezione. Voi con gioia volgete i vostri occhi verso di Lui. Mio desiderio materno è che tutti i miei figli siano uniti nell’amore verso Gesù. Perciò vi invito, apostoli miei, che con gioia viviate l’Eucaristia, perché attraverso l’Eucaristia mio Figlio vi si dona sempre, nuovamente, e con il suo esempio vi mostra l’amore e il sacrificio verso il prossimo. Vi ringrazio.

MESSAGGIO DEL 25 APRILE 2013…MEDJUGORJE

Messaggio del 25 Aprile 2013


images (2)

Cari figli! Pregate, pregate, soltanto pregate affinché il vostro cuore si apra alla fede come il fiore si apre ai raggi caldi del sole. Questo è il tempo di grazia che Dio vi da attraverso la mia presenza e voi siete lontani dal mio cuore. Perciò vi invito alla conversione personale ed alla preghiera in famiglia. La Sacra scrittura sia sempre l’esortazione per voi. Vi benedico tutti con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.