LA MADONNA ADDOLORATA DEI SETTE DOLORI…

 

La Madre di Dio rivelò a Santa Brigida che chiunque reciti sette “Ave Maria” al giorno meditando sui suoi dolori e sulle sue lacrime e diffonda questa devozione, godrà dei seguenti benefici:

  1. La pace in famiglia.
  2. L’illuminazione circa i misteri divini.
  3. L’accoglimento e la soddisfazione di tutte le richieste purché siano secondo la volontà di Dio e per la salvezza della sua anima.
  4. La gioia eterna in Gesù e in Maria.

 

Questa devozione e’ cara particolarmente all’ordine dei Servi di Maria.

A loro infatti si deve questa particolare forma di preghiera per alcuni aspetti molto simile al Santo Rosario.

Essi infatti hanno una particolare spiritualità Mariana legata principalmente a Maria Addolorata che celebrano come patrona principale del loro glorioso ordine religioso, il cui abito è completamente nero, come generalmente viene rappresentata l’Addolorata.

In tutti i loro santuari e’ presente una cappella raffigurante la Santa Vergine Maria con 7 Spade conficcate nel cuore.

L’origine di questa devozione nasce proprio dalla meditazione dei sette dolori che trafissero il Cuore Immacolato di Maria durante la sua vita terrena.

 

Come si recita la corona?

Meditazione di un dolore e a seguire, la recita di 1 Padre Nostro, 7 Ave Maria, 1 Gloria al Padre

 

Quali sono i sette dolori?

                                                                        Primo dolore

Il profeta Simeone annuncia a Maria che una spada di dolore le trapasserà l’anima

Dal Vangelo di Luca 2,33-35

Il padre e la madre di Gesù si stupivano delle cose che si dicevano di lui. Simeone li benedisse e parlò a Maria, sua madre: «Egli è qui per la rovina e la risurrezione di molti in Israele, segno di contraddizione perché siano svelati i pensieri di molti cuori. E anche a Te una spada trafiggerà l’anima».

1 Padre Nostro

7 Ave Maria

1 Gloria al Padre

                                                                     Secondo dolore

La fuga in Egitto

Dal Vangelo di Matteo 2,13-15

Essi erano appena partiti, quando un Angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Alzati, prendi con te il bambino e sua madre e fuggi in Egitto, e resta là finché non ti avvertirò, perché Erode sta cercando il bambino per ucciderlo». Giuseppe, destatosi, prese con sé il bambino e sua madre nella notte e fuggì in Egitto, dove rimase fino alla morte di Erode, perché si adempisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: “Dall’Egitto ho chiamato il mio Figlio”.

1 Padre Nostro

7 Ave Maria

1 Gloria al Padre

                                                                         Terzo dolore

Lo smarrimento di Gesù a Gerusalemme

Dal Vangelo di Luca 2,41-52

Al vederlo restarono stupiti e sua madre gli disse: “Figlio, perchè ci hai fatto così? Ecco, tuo padre ed io, angosciati, ti cercavamo”.

1 Padre Nostro

7 Ave Maria

1 Gloria al Padre

                                                                       Quarto dolore

Maria incontra Gesù carico della Croce

Dal Vangelo di Luca 23,27

Li seguiva una gran folla di popolo e di donne che si battevano il petto e facevano lamenti su di Lui.

1 Padre Nostro

7 Ave Maria

1 Gloria al Padre

                                                                      Quinto dolore

La morte di Gesù

Dal Vangelo di Giovanni 19,25-27

Stavano presso la Croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Clèofa e Maria di Màgdala. Gesù allora, vedendo la madre e lì accanto a Lei il discepolo che Egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco tuo figlio!». Poi disse al discepolo: «Ecco tua madre!». E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa.

1 Padre Nostro

7 Ave Maria

1 Gloria al Padre

                                                                     Sesto dolore

Maria abbraccia il corpo di Cristo morto

Dal Vangelo di Giovanni 19,38-40

Dopo questi fatti, Giuseppe d’Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto, per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù. Pilato lo concesse. Allora egli andò e prese il corpo di Gesù. Vi andò anche Nicodèmo, quello che in precedenza era andato da lui di notte, e portò una mistura di mirra e di aloe di circa cento libbre. Essi presero allora il corpo di Gesù e lo avvolsero in bende insieme con oli aromatici, com’è usanza seppellire per i Giudei.

1 Padre Nostro

7 Ave Maria

1 Gloria al Padre

                                                                      Settimo dolore

La deposizione di Gesù nel sepolcro

Dal Vangelo di Giovanni 19,41-42

Nel luogo dove era stato crocifisso, vi era un giardino e nel giardino un sepolcro nuovo, nel quale nessuno era stato ancora deposto. Là dunque deposero Gesù, a motivo della Preparazione dei Giudei, poiché quel sepolcro era vicino.

1 Padre Nostro

7 Ave Maria

1 Gloria al Padre

Annunci