Gesù bambino appare ad una maestra atea e ai suoi bambini in Ungheria…

Padre Norbert ha raccontato una storia della quale lui stesso, con la sua grande fede, è rimasto sconcertato e conclude che chiunque potrebbe prenderlo per pazzo o esaltato se non ci fossero 32 scolaretti di una classe di Ungheria a testimoniare la verità dell’accaduto.

La maestra della scuola, atea, non vedeva di buon occhio lui che insegnava ai suoi alunni la religione e tanto meno approvava che alcuni di loro, prima di recarsi alla scuola, passassero in Chiesa a fare la Comunione.

Questi erano per lei le pecore nere e sembrava riconoscerle e maggiormente le maltrattava. In modo particolare era presa di mira Angela, una bimba di 10 anni buona e generosa con tutti che chiese al Parroco di darle la Comunione ogni mattina. Lo stesso Parroco era titubante perché temeva la reazione della maestra, ma Angela disse: “Non importa se sono maltrattata a scuola, Gesù ha certo sofferto più di me, quando gli sputarono addosso”.

Un giorno la maestra volle fare un gioco crudele con la speranza di eliminare quella che lei chiamava la fede inutile che infestava la scuola.

Coinvolse Angela in un gioco cattivo di domande e risposte:

“Che cosa fai se i tuoi genitori ti chiamano?”

“Vado”, rispose la bimba.

“E se chiamano lo spazzacamino?”

“Egli viene”.

“Ma se chiamano la nonna morta o Cappuccetto rosso o Pollicino, questi non potranno venire l’una perché non esiste più, le altre perché sono fiabe. Solo chi esiste può venire quando è chiamato! C’è qualcuno di voi che crede in Gesù Bambino?

Molte vocine risposero: “Sì, sì!”.

“Allora se veramente Gesù Bambino c’è, provate tutti in coro a chiamarlo e Lui dovrà venire”.

I bambini rimasero interdetti. Angela divenne pallidissima. Il dubbio cominciava ad insinuarsi nei loro piccoli cuori. Nessuno aveva coraggio di chiamare per la paura che veramente Gesù non apparisse, perché come voleva insinuare la malvagia insegnante, non esisteva.

Ad un tratto Angela saltò in mezzo alla classe con gli occhi scintillanti: “Sì disse, Lo vogliamo chiamare”.

In un attimo tutta la classe gridò: “Vieni, Gesù Bambino!”.

E il miracolo accadde: avvolto in una palla di luce, apparve il Bambino, vestito di bianco e portatore a tutti di una indicibile dolcezza.

Quanto durò l’apparizione?

A quel punto la maestra sembrava impazzita e gridò: “E’ venuto, è venuto!” e scappò dall’aula, sbattendo la porta.

Angela sembrò svegliarsi da un sogno ed esclamò: “E’ venuto! Quindi esiste… Ringraziamo”. Tutti si inginocchiarono commossi e pregarono.

La cosa si sparse per il paese e nei racconti di ciascun bambino non c’è assolutamente la benché minima contraddizione sull’evento. Gesù era venuto in loro aiuto.

La maestra scioccata fu ricoverata in manicomio e grida continuamente: “E’ venuto, è venuto”.

A Padre Norbert non fu concesso di andare a visitarla, ma durante la S. Messa ha assicurato di pregare per lei.

Angela, dopo la scuola, ha ripreso la sua vita in famiglia, ad aiutare la mamma.

Questa è la storia che ha raccontato Padre Norbert ad una scrittrice, dicendole con un pizzico di ironia: “Non so se lei crede alla mia storia e se sarà pubblicata”.

La scrittrice, però, come vedete, ha accettato. DA MARIA WINOWSKA

Annunci

Coroncina al preziosissimo sangue di Gesù Cristo…

 

 

“Il Sangue di Cristo non è soltanto espiazione del peccato, non è solo giustizia riparatrice, ma è anche, e ancor più, manifestazione di un Amore infinito e misericordioso. Non ristabilisce soltanto la dignità dell’uomo compromessa dal peccato, ma innalza anche l’uomo alla ‘partecipazione della natura divina’. Non cessate mai, cari fratelli e sorelle, di approfondire questo Mistero di giustizia e di amore: diffondetelo nel mondo intero!”.                                  Giovanni Paolo II

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen.

 

CREDO

Io credo in Dio, Padre Onnipotente,

Creatore del cielo e della terra,

e in Gesù Cristo, suo unico Figlio,

nostro Signore, il quale fu concepito

di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine,

patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso,

morì e fu sepolto; discese gli inferi;

il terzo giorno risuscitò da morte;

salì al cielo, siede alla destra di Dio

Padre Onnipotente:

di là verrà a giudicare i vivi e i morti.

Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa

Cattolica, la comunione dei Santi,

la remissione dei peccati, la risurrezione

della carne, la vita eterna.

Amen.

 

Sangue di Cristo, salvaci

Sangue di Cristo, salvaci

Sangue di Cristo, salvaci

 

PRIMO MISTERO: GESU’ VERSA SANGUE NELLA CIRCONCISIONE.     (Lc 1,59)

O Gesù, Figlio di Dio, il primo Sangue versato per la nostra salvezza ci riveli il valore della vita e il dovere di affrontarla con fede e coraggio, nella luce del tuo Nome e nella gioia della grazia.

Padre nostro

5 Gloria al Padre

Ti supplichiamo, Signore, soccorri i tuoi figli che hai redento con il tuo Sangue Prezioso

 

SECONDO MISTERO: GESU’ SUDA SANGUE NELL’ORTO DEGLI ULIVI.     (Lc 22,39-54)

O Figlio di Dio, il tuo sudore di Sangue nel Getsemani susciti in noi l’odio al peccato, l’unico vero male che ci ruba il tuo Amore e rende triste la nostra vita.

Padre nostro

5 Gloria al Padre

 Ti supplichiamo, Signore, soccorri i tuoi figli che hai redento con il tuo Sangue Prezioso


TERZO MISTERO: GESU’ VERSA SANGUE NELLA FLAGELLAZIONE.      (Gv 19,1)

O Maestro Divino, il Sangue della flagellazione ci sproni ad amare la purezza per vivere nell’intimità della tua amicizia e contemplare con occhi limpidi le meraviglie del creato.

Padre nostro

5 Gloria al Padre

Ti supplichiamo, Signore, soccorri i tuoi figli che hai redento con il tuo Sangue Prezioso

 

QUARTO MISTERO: GESU’ VERSA SANGUE NELLA CORONAZIONE DI SPINE. (Gv 19,2-5)

O Re dell’Universo, il Sangue della coronazione di spine distrugga il nostro egoismo e il nostro orgoglio, perché possiamo servire in umiltà i fratelli bisognosi e crescere nel tuo amore.

Padre nostro

5 Gloria al Padre

Ti supplichiamo, Signore, soccorri i tuoi figli che hai redento con il tuo Sangue Prezioso

 

QUINTO MISTERO: GESU’ VERSA SANGUE SULLA VIA DEL CALVARIO. ( Gv 19,18)

O Salvatore del mondo, il Sangue versato sulla via del Calvario illumini il nostro cammino e ci aiuti a portare la croce con Te, per completare in noi la Tua passione.

Padre nostro

5 Gloria al Padre

Ti supplichiamo, Signore, soccorri i tuoi figli che hai redento con il tuo Sangue Prezioso

 

SESTO MISTERO: GESU’ VERSA SANGUE NELLA CROCIFISSIONE. (Lc 23,33-34)

O Agnello di Dio, immolato per noi, insegnaci il perdono delle offese e l’amore verso i nemici. E Tu, Madre del Signore e nostra, rivelaci la potenza e le ricchezze del Sangue prezioso.

Padre nostro

5 Gloria al Padre

Ti supplichiamo, Signore, soccorri i tuoi figli che hai redento con il tuo Sangue Prezioso

 

SETTIMO MISTERO: GESU’ VERSA SANGUE NELLA LANCIATA AL CUORE.     (Gv 19,31-34)

O Cuore adorabile, trafitto per noi, accogli le nostre preghiere, le attese dei poveri, le lacrime dei sofferenti, le speranze dei popoli, perché tutta l’umanità si riunisca nel tuo Regno d’amore, di giustizia e di pace.

Padre nostro

5 Gloria al Padre

Ti supplichiamo, Signore, soccorri i tuoi figli che hai redento con il tuo Sangue Prezioso.

 

CONSACRAZIONE AL SANGUE DI CRISTO

Signore Gesù, che ci ami e ci hai liberati dai nostri peccati con il tuo Sangue, ti adoro, ti benedico e a Te conviva fede mi consacro.

Con l’aiuto del tuo Spirito mi impegno a fare di tutta la mia esistenza, animata dalla memoria del tuo Sangue, un servizio fedele alla Volontà di Dio per l’avvento del tuo Regno.

Per il tuo Sangue versato in remissione dei peccati, purificami da ogni colpa e rinnovami nel cuore, perché risplenda sempre più in me l’immagine dell’uomo nuovo creato secondo giustizia e santità. Per il tuo Sangue, segno di riconciliazione con Dio e tra gli uomini, rendimi docile strumento di comunione fraterna.

Per la potenza del tuo Sangue, prova suprema della tua Carità, dammi il coraggio di amare Te e i fratelli fino al dono della vita.

Gesù Redentore, aiutami a portare quotidianamente la croce, perché la mia goccia di Sangue, unita al Tuo, giovi alla redenzione del mondo.

Sangue divino, che vivifichi con la tua grazia il Corpo Mistico, rendimi pietra viva nella Chiesa.

Dammi la passione dell’unità tra i cristiani. Infondimi nel cuore grande zelo per la salvezza del mio prossimo. Suscita nella Chiesa numerose vocazioni missionarie, perché a tutti i popoli sia dato di conoscere, amare e servire il vero Dio.

Sangue preziosissimo, segno di liberazione e di vita nuova, concedimi di perseverare nella fede, nella speranza e nella carità, perché, da Te segnato, possa uscire  da questo esilio ed entrare nella terra promessa del Paradiso, per cantarti in eterno la mia lode con tutti i redenti. Amen.